domenica 20 febbraio 2011

Timmi Radicke, giovane maialino danese

Quanto mi piace scovare nuove promesse delle passerelle! Soprattutto se hanno le fattezze di uno strepitoso maialino in arrivo direttamente dalla Danimarca.


Si chiama Timmi Radicke e ha giusto giusto 18 anni.



sabato 19 febbraio 2011

Simon Dexter alla corte di Dylan Rosser

Era inevitabile, prima o poi doveva succedere: il principe dei lessi maialosi Simon Dexter è stato finalmente accolto nella corte di sua maestà Dylan Rosser.


Come al solito, non si capisce se Simon è sveglio o se stia ancora annegando nel favoloso mondo dei sogni.



venerdì 18 febbraio 2011

Maiale a caso | Jockstrap con vista



Mi sa che ha sbagliato misura...



Maiale a caso | Slip con vista




Maiale a caso | Boxer con vista





Colpo di fulmine per Josh B

Mentre alla tv passa noiosamente la terza puntata di Sanremo, mi sono messo alla ricerca di argomenti maialosi per dare un po' di vita alla monotonia della serata. E fortunatamente sono incappato in questo servizio pubblicato su YVY MAG.


Lui si chiama Josh B (non capirò mai 'sta mania di non mettere il cognome per esteso... mica siamo in Gossip girl!). Appena ho visto queste foto, non ho capito più niente...



Francisco Lachowski intervistato da Swide

È inutile, non posso farci niente: Francisco rimane sempre il mio preferito... E in questa intervista scopriamo qualcosa in più su di lui.


La voce è veramente da gnocco consapevole di esserlo. Adoro.
L'unica cosa che non lo rende perfetto per me è la sequela di sport che dice di amare e praticare: tennis, skateboard, surf, nuoto, pesca (ho capito bene? viene considerato uno sport?!?)...
Eccheccavolo! Va bene che ti devi forgiare il fisico, ma forse esageri un pochino. Se ti vuoi un po' distrarre, Franceschino, la prossima volta che passi da Milano, ti porto a bere un paio di chambord kamikaze.


lunedì 14 febbraio 2011

Nick Youngquest per Baskit

Cosa c'è di più maialoso di un rugbista in mutande? Ben poco. Vero?



Lui è Nick Youngquest, star 27enne del rugby australiano.



River Viiperi in Goodbye Horses

Vi mancava River Viiperi? Beh, a me parecchio... 


Quella manina fa un po' sfranta che balla al Borgo la domenica sera, ma lui resta sempre tanto tanto caruccio.



domenica 13 febbraio 2011

Damien Crosse ha il maiale addosso

Ecco la foto che meglio sintetizza la filosofia del maiale.


Quando l'ho trovata, quasi non credevo ai miei occhi - sembra proprio un omaggio al mio blog (anche se penso sia mera casualità).
Lui è Damien Crosse, pornoattore gay classe 1982, ritratto da Joe Oppedisano.



Joe Kavitski, torello pittato in Fantasticsmag

Prendi un torello maialoso. Coloralo qua e là con del bodypainting. Dagli degli attrezzi sportivi. Ed ecco che nasce questo servizio di Fantasticsmag realizzato da Ricardo Muniz, dal titolo Athletic Performance.


Il torello in questione si chiama Joe Kavitski.



Il misterioso maiale con l'iPhone

Nelle ultime settimane in Guys with iPhones ha fatto la sua comparsa un manzello niente male che ha deliziato gli utenti del sito con un nutrito numero di autoscatti.


Io ovviamente li ho raccolti tutti con precisione certosina.



Chiappa a caso | Nello spogliatoio



10 e lode.



Chiappa a caso | Contro il muro




Chiappa a caso | A bordo piscina





I maiali di BelAmi in DNA Magazine

Gli attori di BelAmi rappresentano per me quello che Harry Potter rappresenta per ogni bambino del mondo (ho reso l'idea?). Sono quindi deliziato dal fatto di trovarmi tre dei loro manzi più celebri sulle pagine del numero 133 di DNA.



La cover è tutta di Lukas Ridgestone, uno degli attori più iconici della casa di produzione. Credo di conoscere a memoria tutta l sua filmografia.



Maiali a caso | Sia lode al wrestling



sabato 12 febbraio 2011

Il ringraziamento di Peter Le

Peter Le ha vinto il Cybersocket 2011 Web Award come Best Asian con il suo sito PeterFever.
E, per ringraziare chi l'ha votato, ha pubblicato questi video in cui sfoggia quel migliaio di muscoli che si ritrova. Il tutto in mutande.


Io non l'ho votato - manco sapevo esistesse questo premio. Ma il ringraziamento me lo gusto lo stesso.


Spippando nel blog di Kevin McDermott, un anno dopo

È passato quasi un anno dalla panoramica sui lavori di Kevin McDermott. Nel frattempo, il fotografo newyorkese non è rimasto con le mani in mano (qui, quiqui e qui trovate altri post dedicati alle sue foto) ed è quindi tempo di raggruppare un po' di maiali presi dal suo blog.


Qualora l'aveste riconosciuto, l'ultimo manzo qui sopra è Colton Ford. Tra tutti e quattro, sarà quello che ci riserverà la sorpresa più grossa nel seguito del post.



venerdì 11 febbraio 2011

Il ritorno di Torsal

Ricordate le geometrie create dai corpi negli scatti di Torsal? Se ve li siete persi lo scorso anno, è il caso che vi facciate un ripasso qui e qui, perché oggi è tempo di riprendere il discorso con nuovi scatti, tendenzialmente in linea con i precedenti, ma con una sfiziosa sorpresa finale.



Trovatemi un difetto. Uno. Io ci rinuncio.



giovedì 10 febbraio 2011

Jacek Bilczyński, il maialoso fantasma dell'Opera

Vi ho mai detto che ho una passione viscerale per i musical?
Sono malato di musical. E in altra sede ho anche modo di recensire gli spettacoli (tendenzialmente penosi) a cui assisto qui a Milano. Qui invece non ho mai avuto occasione di farne cenno. Fino a ora...


Lui è un intrigante modello polacco dal nome impronunciabile: Jacek Bilczyński. Gli scatti realizzati dalla fotografa Joanna Kustra per la EksMagazyn sono la rivistazione maialosa del Phantom of the Opera di Andrew Lloyd Webber.



Il maiale cambia casa

Magari non ci avete fatto caso, ma oggi ho finalmente deciso di fare il grande passo: comprare il dominio ufficiale del maiale.
Per farmi perdonare per averlo trascurato negli ultimi mesi, ho regalato al mio blog una casa più confortevole e ufficiale: da oggi ci trovate quindi all'indirizzo www.colmaialeaddosso.com.
Mi è stato assicurato che nel passaggio non dovrebbero esserci problemi né perdita di dati. Lo spero vivamente.
Incrociate le dita anche voi...
E se tutto va bene, nelle prossime settimane potrei anche pensare di rinfrescare la grafica. Chi vivrà, vedrà.


Artiom in boxer

Abbiamo conosciuto il maialino russo Artiom qui e qui: in entrambi i casi il poveretto indossava improbabili capi di abbigliamento. Stavolta tagliamo la testa al toro e ce lo troviamo finalmente con dei normalissimi boxer monocolore.


Guardate il profilo degli addominali: avreste mai pensato che in natura esistesse una perfezione simile?



mercoledì 9 febbraio 2011

Jamie Stroud shakera le chiappe con Reese Rideout

Dopo il primo video di qualche mese fa, quel nanetto maialoso di James Stroud continua la sua campagna per la parità dei sessi nei video di YouTube. Questa volta, sempre in coppia con il collega Reese Rideout, Jamie lo fa replicando il video di due squinzie che shakerano le chiappe.


Molto più convincente dell'originale, direi. Un ottimo duetto di chiappe. Difficile scegliere le migliori.


domenica 6 febbraio 2011

Maiali a caso | Gambe senza pelo




Maiali a caso | Gambe con pelo




Omaggio alla maialosità sulle note di Diana Ross

Di solito aborro i montaggi video amatoriali postati su YouTube. Ma per una volta mi devo ricredere, grazie a questa apoteosi di mascolinità: un insieme di gnocchi e manzi ipertrofici presi da serie tv, film, backstage e chi-più-ne-ha-più-ne-metta. Il tutto sulle note dell'immortale Muscles di Diana Ross, una delle canzoni più frocie della storia della musica.


Ho perso il conto dei pacchi e delle chiappe parlanti presenti nel video. Complimenti al montatore. Io non avrei saputo fare di meglio.



Jakub Stefano e l'inutilità della mutanda

Non ho mai fatto mistero della mia smodata passione per Jakub Stefano: vuoi per il fisico statuario, vuoi per la sua fugace transizione nel porno, fatto sta che seguo Jakub con interesse da molti anni.


Le foto promuovono le mutande McKillop (brand mai sentito, non so voi...).



La magrezza di Brandon Ray

Uno dei motivi che mi ha spinto a tornare è stata una email: il fotografo Ronald Riqueros (le cui opere abbiamo conosciuto qui) mi ha scritto proponendomi un nuovo servizio in anteprima.
E come potevo fare lo gnorri davanti a una prova di stima verso il mio blog? 



Il modello si chiama Brandon Ray. Probabilmente non rappresenta un ideale di bellezza universale, ma possiede il fascino un po' emaciato da poeta maledetto.



Nostalgia per gli addominali di Peter Le

Dopo aver controllato la forma fisica di Scott Herman, potevo forse dimenticarmi del mio altro idolo di YouTube?
Ecco quindi Peter Le in un video di due giorni fa.


Bene. Anche lui si è conservato bene. Non che temessi che fosse imbolsito, ma con i cibi americani non si sa mai...



Nostalgia per gli addominali di Scott Herman

Oggi mi sono svegliato con la voglia di scrivere qualche post... Segno che sto ritrovando l'umore adatto? Beh, lo spero!
E quale modo migliore per ricominciare se non con i video del nostro caro Scott Herman? Il buon Scott continua indefesso la sua campagna per migliorare l'aspetto fisico dei maschi del mondo. Stimo questa sua missione tanto quanto stimo i suoi addominali.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...