lunedì 3 gennaio 2011

Silenzio

Eccomi. Sono ancora vivo, nonostante questi due mesi di silenzio.
Alcuni di voi mi hanno scritto, chiedendomi che fine avessi fatto. Non è questo il luogo per annoiarvi con il racconto di cosa mi è successo in questo periodo. Fatto sta che, per una sfigata congiuntura di situazioni, non ho avuto l'umore adatto per scrivere articoli maialosi.

Mi riferisco all'ironia con cui mi piace trattare l'argomento. Ironia che - ahimé - s'è un filo oscurata. Spero sia una condizione momentanea, perché io stesso ho qualche difficoltà a sopportarmi in versione misantropo incazzoso (avete presente Ebenezer Scrooge?). Forse dovrei mettere un po' di ordine nella mia incasinatissima testa. O trovare nuove forme per diffondere il verbo della maialosità. O banalmente vedere uno psicologo (di quelli bravi, però...).

Non credo che questo sarà l'ultimo post di questo blog. Prima o poi tornerò, me lo sento.
In attesa di tempi migliori, posso giusto augurarvi un buon 2011. Con la speranza di ritrovarvi quando ricomincerò a gestire regolarmente il blog.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...