martedì 19 ottobre 2010

La perfezione di Boddy

Sono passati più di dieci giorni dal mio ultimo post... Il perché? Molto semplice: ho iniziato il fantomatico nuovo lavoro e sfiga vuole che io mi ritrovi a occupare una postazione sotto gli occhi di tutti i miei colleghi. Quindi, per un po' temo che di giorno mi sarà difficile aggiornare il blog (farò di tutto per acquisire potere nel nuovo ufficio e guadagnarmi una postazione con maggiore privacy).
Per recuperare il tempo perduto, vi regalo un post col botto.


Lui si chiama Boddy, un ineffabile manzo nero con venticinque/ventisei maiali addosso. Gli scatti sono di Eric Ganison.

Boddy è l'ennesima prova di come i neri siano una razza superiore.
Forse è un filo ipertrofico, ma di questi tempi un po' di abbondanza non guasta mai.


Ecco. Queste chiappe non parlano, cantano canzoni di Stevie Wonder.


Qualcuno potrebbe avere da ridire sul viso. Ma a me fa tanto toro da monta.


Col procedere degli scatti, anche lo stesso fotografo si sarà accorto che i vestiti erano abbastanza inutili e quindi ecco che Boddy si leva i boxer.


Per mostrarci il pisello in tutta la sua sfiziosa presenza.


Né piccolo, né esagerato. In una parola, perfetto.

[via YVY MAG]


2 commenti:

Anonimo ha detto...

molto, molto bene...

Prince P ha detto...

quando manco dal blog per un po' di tempo, so come farmi perdonare :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...