mercoledì 27 ottobre 2010

Il ritorno del russo Dmitry

Il fotografo David Hart segna una nuova tappa nel percorso della maialosità con questa serie di scatti ispirata ai lavori di Tom of Finland.


Il titolo? Ironicamente, Dmitry of Russia.
Ebbene sì, perché il protagonista è proprio quel Dmitry ai cui pettorali mi ero affezionato con questi altri scatti.
(Giusto per chiarire, la stellina non l'ho messa io: figurarsi se vengo colto da rimorsi di pudore...).

I pettorali continuano a troneggiare prepotentemente. Ma qui abbiamo anche un (purtroppo) minimo scorcio di tipica chiappa russa.


Per arrivare poi alla stoccata finale con questa silhouette di pacco che si intravvede sotto il jeans.


Ci sarà del photoshop? Non ho i mezzi per dirlo. Ma a me piace pensare che sia tutto merito della natura.



2 commenti:

Luca Belotti ha detto...

per la serie a volte ritornano...
Hey cool blog!
Please visit my blog and tell me what you think about. I hope you'll be one of my followers.

Bye LB
http://lucabelotti.blogspot.com

Jack ha detto...

un bel Kalashnikov...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...