lunedì 6 settembre 2010

Nikita, giovane maialino russo

Per iniziare le nuove sfide settembrine con il piede giusto, cosa ci può essere di meglio di un giovane maialino russo fotografato dal solito Andrei Vishnyakov?


Si chiama Nikita. Come la protagonista del film di Besson. Ma lui è più gnocco.
Non so quanti anni abbia. O meglio, non lo voglio sapere (almeno ho la coscienza pulita).


Prima o poi dovrò chiedere ad Andrei dove scova tutti 'sti manzellini ipertrofici. O magari, visto che non ho ancora un lavoro, potrei partire per la Russia e propormi come stageaire.


Ecco. Non perderò tempo a commentare il costume. Meglio focalizzare l'attenzione sulle gambe.


Beh, anche la schiena merita un minuto di silenzio.
Nikita dà il meglio di sé in questi scatti in bianco e nero.


Oddio, magari questo anche no, però i successivi sono assolutamente strepitosi, lo assicuro.


Close-up della gamba: polpaccio interessante. Qualcuno sa che vuol dire quella scritta?


Qui sotto invece è il bicipite a mozzarci il fiato.


Per chiudere poi con uno scatto di Nikita in versione meditabonda. Starà pensando a me, sicuro.


Promuovo Nikita con un bell'8. Senza dubbio può migliorare, ma la base è notevole. Se avessi potuto valutare la chiappa, magari avrebbe anche preso un 9...


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...