lunedì 13 settembre 2010

Christopher Fawcett e le mutande orrende

Per la serie "cosa-non-si-fa-per-vivere" ecco il prestante modello Christopher Fawcett in alcuni scatti per Undergear.


Fin qui, direte, nulla di strano. E in effetti ho deciso di procedere per gradi, iniziando col farvi assaporare il corpo di Chris: fisico asciutto con una sfiziosa cicatrice a lato del capezzolo destro, viso delicato con occhi da cerbiatto (ma anche - per essere spicci - un'importante cappella che ponza verso il basso).

Qui sotto, invece, al posto della sua personale Sistina, sono ben evidenti i gioielli di Chris (quello sinistro palesemente più rilassato del destro). 


Detto questo, vi dimostrerò come un intimo sbagliato possa togliere qualsiasi accenno di maialosità da un siffatto maschio.
Ecco due imbarazzanti perizomi: non mi stancherò mai di ripeterlo, nessun uomo, nemmeno il re degli gnocchi dovrebbe mai indossarne uno.


Dopo aver salutato nuovamente la Sistina di Chris, proseguiamo con un'inquietante evoluzione del concetto di perizoma.


Ho i brividi. E temo sia anche parecchio scomodo, gli ballerà tutto lì dentro in quella saccoccia.
E chiudiamo con l'apoteosi dell'abominio: un boxer che spero rimanga invenduto nei magazzini di Undergear.


Ma ti pare che uno debba indossare un boxer da nonno semi-trasparente? Chi è il delinquente che l'ha disegnato? Al rogo, subito!

[via Male Model Scene]


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...