mercoledì 16 giugno 2010

Maiali a nudo in Sirocco/Desertion

Il blog Homotrophy ha pubblicato un'interessante selezione di immagini promozionale del film erotico a tematica gay Sirocco/Desertion di Stephen Bulfield.


Ovviamente non ho mai sentito nominare il regista, né la casa di produzione (tale Wolfe Video), ma probabilmente è tempo che mi informi in merito, visto il tasso di maialosità presente in queste foto.

A quanto ho capito, la trama è incentrata su un sogno/miraggio di un soldato. Manzelli nudi, sabbia e mare: beh, potrebbe essere il sogno di chiunque di noi. 


Certo che due orette di sabbia, deserto mi sembrano un'eternità. Ma forse la vista di certe chiappe può aiutare a far passare il tempo. La medaglia d'oro va a quelle del tipo rasato in mezzo.


Chiudo con tre scatti che mi permettono di catalogare tre tipologie di piselli.
Numero 1: fine. Totalmente sproporzionato rispetto all'abbondanza del fisico, pare più un accendino bic. Potrebbe riservare qualche sorpresa col cambio di posizione, ma ho i miei dubbi.


Numero 2: normale. Né troppo, né troppo poco: il giusto, ben ponderato rispetto al resto del corpo e alla chiappa (che ricordo essere quella che preferisco tra i cinque di cui sopra).


Numero 3: abbondante. Senza dubbio il più sostanzioso dei tre, ha giusto la pecca dell'eccessivo cappuccio. Al contrario del numero 1, potrebbe deludere in erezione, mantenendo la medesima lunghezza


La morale? Il tipo rasato vince su tutti.

1 commento:

jc85 ha detto...

Chissà che prurito...stare seduti nudi sulla sabbia non è il massimo! Lo dico per loro, eh, io non sono così schizzinoso...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...