martedì 18 maggio 2010

I maiali addosso di Torsal [parte I]

La scoperta degli scatti del fotografo tedesco Torsal è stata una vera e propria folgorazione: corpi maschili assolutamente perfetti ritratti nudi su sfondo monocromatico, principalmente nero. Un tripudio di muscoli che creano geometrie mozzafiato, facendoci apprezzare l'armonia del corpo maschile.


E quindi eccovi servita una bella retrospettiva, suddivisa in due parti (la seconda seguirà a breve).



Mi focalizzerò principalmente su due aspetti: il petto e la chiappa secondo Torsal.
Iniziamo dal lato frontale.


Queste foto sanno affascinare e stupire, senza mai scadere nel volgare.


La ricorrente presenza delle goccioline è la vera chicca delle opere di Torsal.


Chiudo il capitolo petto con due scatti dal taglio più allargato - il secondo soprattutto ci regala qualche dettaglio in più del modello raffigurato.


Ovvio che Torsal ci regali grandi soddisfazioni anche sul lato B dei modelli, con scatti che immortalano magnifiche chiappe.


Già questo primo scatto la dice lunga sull'abilità di Torsal. Ma non finisce qui!


Sento voci che mi recitano le poesie di Giacomo Leopardi.

Mai come oggi mi risulta difficile scegliere due scatti per la conclusione. Ho scelto un po' a caso i due che più mi hanno colpito. Scelta assolutamente opinabile.

Beh, converrete con me che quest'ultima foto è strepitosa.
Ci aggiorniamo a breve con la seconda, imperdibile parte della retrospettiva.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...