mercoledì 28 aprile 2010

Il provocatorio San François Sagat

Quanto ci piacciono gli argomenti un filo blasfemi! Ecco un'opera dell'artista australiano Ross Watson che farà discutere per la presenza del maialosissimo François Sagat.


L'opera è stata ispirata dalle posizione estremiste del Vaticano in materia di omosessualità e uso del preservativo. E quindi ecco uno dei più celebri attori di porno gay ritratto come un santo. Geniale.
Aggiungo solo che, se trovassi una religione con simili santi, potrei anche tornare a essere credente.
Watson è venuto a pescare nel patrimonio artistico nostrano, andando a riprendere paro paro La crocifissione di san Pietro di Caravaggio.


Beh, che dire... Senza nulla togliere al Merisi, ma tra il vecchietto smunto qui sopra e Sagat, mi prendo il francese tutta la vita.

[via Towleroad]

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...