venerdì 9 aprile 2010

I maiali disegnati da Helen Facenna

Di tanto in tanto mi piace valicare i confini della fotografia, per sconfinare in territori artistici differenti, alla ricerca - sempre e comunque - di rappresentazioni della maialitudine maschile.
È il caso dei lavori di Helen Facenna, artista inglese, che ci regala splendidi immagini di nudo maschile realizzate con gli strumenti più tradizionali, come acquerelli, pastelli e acrilico.


Le opere di Facenna sono un'apoteosi di muscoli ben definiti, chiappe parlanti, maiali saltellanti e intriganti nudità. Ne ho raccolte un bel po', per offrirvi una panoramica sulla sua arte.
Partiamo da un paio di disegni dal sapore mistico. C'è sempre quel pizzico di peccaminoso nel vedere angeli così maialosi e sensuali.


Facenna ha realizzato interessanti variazioni sul tema della chiappa. Sempre e comunque parlante.


Sarei curioso di conoscere i modelli o avere almeno il riferimento delle foto da cui ha preso spunto per questi lavori.


E se Facenna dimostra una tale abilità nel rappresentare le chiappe, vuoi mai che non sappia dare degna rappresentazione anche del lato frontale?


Ecco un paio di disegni di coppie dalla marcata connotazione omoerotica.


Proseguiamo con altre quattro immagini di nudo frontale. Come ormai sta diventando consuetudine, le posto in crescendo (di dimensioni).


Termino con le due opere che più mi hanno colpito: rimandano al mondo romano, con un manzo d'altri tempi tutto ignudo prima di una battaglia.


Nei miei sogni, i guerrieri romani se ne andavano sempre in giro così. Altri tempi...

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...