domenica 24 gennaio 2010

Il piacere della lettura

Per il prossimo numero di VMAN, Bruce Weber ha realizzato gli scatti di un editoriale che non poteva non suscitare il mio interesse, visto il connubio tra due elementi per me: i libri e gli gnocchi.
L'editoriale, intitolato How to Read, è stato realizzato - manco a dirlo - in Florida.
From hardbound to soft cover, Kerouac to Capote, there’s nothing like a great book to expand the frontiers of the mind. It’s the accessory of the season, every season.
Personalmente, non mi serviva certo Bruce Weber per scoprire a cosa serve un buon libro. Ma magari qualcun altro, meno avvezzo alla carta stampata, attratto da muscoli e pettorali, sarà invogliato ad accostarsi alla lettura.







Forse è uno stereotipo, ma mi domando se 'sti modelli sapessero da che parte si apre un libro. Qualora mi volessero contattare, sono pronto a pubblicare qualsiasi smentita.




Ecco, lui è il mio preferito, Benedict Tafnell. Leggerò il libro...



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...